mercoledì 27 aprile 2016

L'angelo caduto....

Giro per la citta' senza una meta rincorrendo sbagli e valutazioni errate e ancora aspettandomi qualcosa di bello e di pulito...Sul viso ancora una volta i segni di una sconfitta. Inevitabile torna il passato che ha lasciato segni profondi e' come essere prigionieri di una storia del passato, non riuscire a vivere per qualcosa di tralasciato. Ed in ogni posto io mi trovi provo un soffocante senso di disagio. Poi ecco che arriva qualcuno, forse un amico o qualcosa che gli somiglia  soltanto,che ti dice:" Sei speciale" hai gia' sentito altre volte questa frase,troppe volte da averne fastidio.Non mi sento affatto "speciale", e vorrei solo sentirmi "normale".E invece mi sento come un angelo preso a calci e buttato sulla terra, un angelo con la faccia sporca! Mi sento come un cieco senza il suo bastone!Come un ubriaco che cerca di mantenere l'equilibrio ma che continua a cadere!Ecco come mi sento speciale!!!  Vorrei gridare non cercatemi, non amatemi per quello che sembro amatemi per quello che sono, o che avrei potuto essere....,E mentre ci penso qualcosa dentro si strappa e fa male, e vorrei gridare tutta la mia  rabbia  in faccia a chi mi dice "Sei speciale"E prendo a calci le porte chiuse di questo mondo e do testate ai muri troppo alti di questa vita...Ma rimbalzo e ritorno sempre li nello stesso posto, in un angolo nascosto del mio universo... E continuo a chiedermi, perche' se sono così speciale ,il mio corpo vale di piu' della mia anima? Perche' una notte di sesso, vale di piu' di una amicizia  senza secondi fini?....E poi non riesco piu' a pensare a nulla e fisso un punto vuoto  con occhi  smarriti,  gia' sapendo pero', che ora sara'  la mia  aria smarrita ,ora sara' il mio essere evanescente , a rendermi  tanto"Speciale"  "Harwen"  " Silvia"  

5 commenti:

  1. Gia' ma il problema non e' da dove vengo, ma dove mi trovo!!

    RispondiElimina
  2. Chissà che vuol dire "normale", io non l'ho ancora scoperto.
    A questo punto vien da chiedersi se sia peggio sentirsi dire speciale o non sentirsi dire niente...forse è peggio sentirsi banale, o forse è la stessa cosa.



    Ciao! Non potevo non passare, ho dato anche qualche briciola ai pesciotti.
    Un saluto da parte di un'altra anima tormentata.. ;)

    RispondiElimina
  3. Grazie di essere passata, anche i pesciolini ti ringraziano^_^ BEH SAI TRA ANIME TORMENTATE CI SI INTENDE !!

    RispondiElimina
  4. A volte dobbiamo credere in noi stessi
    per trovare la strada ....

    pace e amore
    1ManView

    RispondiElimina
  5. vedo che anche tu è un po che non scrivi ci tenevo a farti un saluto cara un abbraccio!

    RispondiElimina

Lasciate un commento. . .

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...